Stampa

vallette logo

Il quartiere Vallette di Torino è storicamente un’area urbana ad elevata fragilità socio-sanitaria e con una popolazione più anziana, più vulnerabile e più bisognosa di assistenza rispetto alla media cittadina. Le disuguaglianze sociali e sanitarie nel quartiere si riscontrano anche in una presenza significativa nelle Vallette di persone affette da malattie croniche. All’interno di questo panorama, entrano in gioco non solo le istituzioni, gli enti del terzo settore e le associazioni di volontariato, che offrono assistenza e servizi, ma anche la comunità stessa, come strumento fondamentale ai fini della tutela e della promozione della salute.

 Il progetto “L’informazione di prossimità a sostegno delle persone con malattie croniche nel quartiere Vallette” si colloca in linea con le indicazioni del Piano Nazionale di Cronicità del 2016, con lo scopo di mettere a disposizione delle istituzioni sanitarie e degli abitanti del quartiere una forma innovativa di comunicazione volta a favorire l’empowerment dei cittadini, il rafforzamento dei legami comunitari e una sinergia integrata tra tutti gli attori coinvolti.

L’obiettivo specifico del progetto è quello di insediare una rete di 10/15 informatori di prossimità nelle Vallette, quartiere interessato dalla sperimentazione. Gli informatori di prossimità sono definiti come persone residenti nel territorio, ben inseriti nei sistemi di relazioni e considerate generalmente autorevoli e affidabili, per esperienza e/o per posizione sociale e professionale.

L’innovazione del progetto consiste nella costruzione di un canale di comunicazione bidirezionale fra l’organizzazione sanitaria, i cittadini e gli enti del terzo settore, in riferimento a questioni di salute, sanitarie, sociali e organizzative.

Il progetto è nato per iniziativa di CIPES e Cittadinanzattiva, in collaborazione con La Bottega del Possibile e in partenariato con l’ASL Città di Torino (Distretto Nord Ovest), con la Circoscrizione 5 e con diverse associazioni di malati cronici (Insieme per Fare, AMaR Piemonte Onlus – Associazione malati reumatici del Piemonte, ANAP Onlus – Associazione Nazionale “Gli Amici per la Pelle). Esso è realizzato grazie al contributo dalla Regione Piemonte e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

minlavlogo RegPiem